Bando ISI INAIL 2020

Con il bando ISI INAIL 2020, l'INAIL finanzia le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Il finanziamento, in conto capitale, prevede un contributo fino al 65% delle spese ammissibili, che devono essere ricomprese tra un minimo di 5.000 Euro ad un massimo di 130.000 Euro, relativamente a quei progetti che rispettano i requisiti previsti.

I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura e gli Enti del terzo settore.

Sono ammessi a contributo progetti ricadenti in una delle tipologie sotto riportate:

Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

Sono inclusi progetti per:

  • Adozione di un Sistema di Gestione in SSL (UNI-ISO 45001:2018);
  • Adozione di un sistema di Resp. Sociale certificato SA8000;
  • Riduzione del rischio chimico (es. installazione cappe aspirazione, impianti di captazione fumi, vapori, polveri);
  • Riduzione del rischio rumore (es. silenziatori, trattamenti ambientali, cabine, cappottature, pannelli fonoassorbenti, sostituzione di macchine, sostituzione di trattori agricoli o forestali);
  • Riduzione del rischio derivante da vibrazioni meccaniche tramite sostituzione di macchine (sia corpo intero che mano-braccio);
  • Riduzione del rischio biologico;
  • Riduzione del rischio di caduta dall’alto (es. acquisto e installazione permanente di ancoraggi);
  • Riduzione del rischio infortunistico mediante la sostituzione di macchine obsolete/non obsolete;
  • Riduzione del rischio sismico da caduta materiale (es. acquisto e installazione e posa in opera di scaffalature antisismiche);
  • Riduzione del rischio la lavorazioni ambienti confinati (es. acquisto di dispositivi per il recupero, di sistemi di monitoraggio ambientale, sistemi automatizzati);

Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC)

Sono inclusi progetti per:

  • Riduzione del rischio legato ad attività di movimentazione di pazienti;
  • Riduzione del rischio legato ad attività di sollevamento e abbassamento carichi (es. acquisto di manipolatori, robot, piattaforme, argani, paranchi – con carico massimo 500 kg);
  • Riduzione del rischio da Traino e Spinta;
  • Riduzione del rischio legato ad attività di movimentazione di bassi carichi ad alta frequenza (es. mediante automazione completa o parziale delle fasi del ciclo produttivo coinvolte);

Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

Ad esempio:

  • Rimozione di componenti edilizie;
  • Rimozione di MCA da mezzi di trasporto, impianti, attrezzature;
  • Rimozione di coperture e manufatti.

Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività

Interventi specifici riguardanti piccole imprese che operano nel settore della pesca e nel settore della fabbricazione di mobili.

 

Le imprese possono presentare un solo progetto riguardante una sola unità produttiva ed una sola tipologia fra quelle indicate.

La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica accedendo al Portale INAIL, dal 01 giugno 2021 fino alle ore 18:00 del 15 luglio 2021.

Se le caratteristiche del progetto sono in linea con quelle richieste dal bando, è possibile partecipare alla fase successiva di invio telematico della domanda tramite uno specifico codice identificativo che sarà disponibile dal 20 luglio 2021. Le regole per l’invio telematico saranno rese note da INAIL in prossimità della stessa data.

Ecoprogramm SRL è a completa disposizione per la gestione della pratica di richiesta del finanziamento. Il costo verrà quantificato sulla base della natura ed entità del progetto da presentarsi.

 

Contattaci all'indirizzo segreteria@ecoprogramm.it